Sito wordpress bloccato in manutenzione: 3+ modi per risolvere ed evitare il problema

Sito wordpress bloccato in manutenzione: 3+ modi per risolvere ed evitare il problema

Sito wordpress bloccato in manutenzione: 3+ modi per risolvere ed evitare il problema
24 Settembre 2021 - by Web, Wordpress

Avete presente quella schermata di manutenzione che indica che il vostro sito sarà disponibile a breve una volta completate le normali procedure di aggiornamento? Ecco, quella schermata non va più via, nonostante oramai sia passato del tempo. Siete incappati bel classico problema del sito wordpress bloccato in manutenzione. Come poter risolvere?

Tranquillli, sono in molto ad essere stati nella vostra posizione (come potete notare dai post creati nel forum di supporto di WordPress). La soluzione, in realtà, è assai semplice ed anche veloce. WordPress gestisce gli aggiornamenti del sito web (quando vengono aggiornati plugin e temi, magari anche con i recenti auto update) impostando una pagina generica di manutenzione. Questa pagina viene indicata e salvata come file .maintenance presente nella root della vostra installazione wordpress.

Per risolvere il problema non vi basterà far altro che collegarmi, tramite FTP (non sai usare un FTP? in questo articolo mostro come utilizzare un FTP installando wordpress con FTP) o gestione file del vostro servizio di hosting, al vostro server, cercare il file “.maintenance” (che vi ricordo si trova nella root del vostro server, nella stessa dove troviamo le cartelle wp-content e i file di gestione di wordpress come il file wp.config) ed eliminarlo.

Fatto questo il vostro sito tornerà nuovamente online e potrete accedere comodamente al back end effettuando un normale login dalla pagina di amministrazione.

sito wordpress bloccato in manutenzione: perchè?

Questa problematica, in genere, avviene quando avvengono molteplici update di plugin o temi, magari contemporaneamente. Quando questo accade WordPress genera in automatico il file .maintenance per apporre quella schermata di manutenzione classica di WordPress durante gli aggiornamenti.

Normalmente, una volta terminati gli aggiornamenti, il CMS rimuove il file .maintenance e il sito torna normalmente disponibile alla visualizzazione.

sito wordpress bloccato in manutenzione: prevenire è meglio che curare

Quello del sito bloccato in manutenzione è una pratica veloce da risolvere, ma assai problematica nel caso in cui non ci accorgiamo subito del problema. Pensate a tutti gli utenti che, cercando di accedere al vostro sito, non riescono a navigarlo o a trovare il contenuto/risorsa che stavano cercando.

Vuoi evitare che questo inconveniente possa capitare? Ci sono alcune piccole tecniche da adottare, vediamole:

  • Mantieni sempre aggiornati tutti i temi del tuo sito. In genere mantieni al massimo due temi, il principale, quello scelto per sviluppare il sito, e il tema predefinito di WordPress.
  • Mantieni aggiornati regolarmente i plugin del tuo sito, evita di tenere disattivati dei plugin non utili, ma conserva solamente i plugin utili ed utilizzati nel tuo sito.
  • Cerca di non aggiornare in maniera massiva plugin e temi, ma aggiornali manualmente uno ad uno.

sito wordpress bloccato in manutenzione: la giusta conclusione

Hai visto quindi come risolvere la problematica del file .maintenance ed evitare che il tuo sito rimanga bloccato in manutenzione. Adesso, qualora dovesse accadere di nuovo, saprai come risolvere in maniera veloce!

About author

Appassionato di Web Design e Web Marketing da quando ho avuto tra le mani il primo pc. Attualmente Lavoro come Digital Strategist. Amo creare, mettere in pratica e "sporcarmi le mani" su qualsiasi progetto tocchi.

Share this post? Facebook Twitter Linkedin

Add your Comment